Reddito di cittadinanza ultima ora

Reddito di cittadinanza ultima ora, la Legge di Bilancio elimina l'offerta di lavoro congrua. Giuseppe Conte furioso: «Pura follia». Ecco le parole del Leader del Movimento 5 stelle e tutte le modifiche al sussidio introdotte dal Governo di Giorgia Meloni.

0

Reddito di cittadinanza ultima ora, la Legge di Bilancio elimina l’offerta congrua: le proposte di lavoro non si potranno rifiutare in nessun caso altrimenti si perderà l’assegno. Il Parlamento elimina l’offerta congrua e scatena la furia di Giuseppe Conte che contesta la scelta del Governo di Giorgia Meloni:”Pura follia!”.  

Reddito di cittadinanza ultima ora: se rifiuti qualunque offerta di lavoro perdi l’assegno. Il Parlamento elimina dalla norma “l’offerta congrua” e scatena la reazione di Giuseppe Conte contro il Governo Meloni. Ecco tutto quello che dobbiamo sapere sulle modifiche al sussidio nella Legge di Bilancio!

Leggi anche:

Meloni: “Non odiamo poveri, c’è chi li sfrutta per i voti”

Zanicchi contro Celentano sul Reddito di Cittadinanza

Rdc, Conte: “Cancellarlo? Una follia!

Reddito di cittadinanza ultima ora: cosa significa che il Parlamento ha eliminato l’offerta di lavoro congrua?

Significa che se rifiuti qualunque offerta di lavoro perdi l’assegno, quindi devi accettare anche una proposta di lavoro che non riguarda per niente le tue competenze professionali o i tuoi titoli di studio, e che non tiene conto della distanza dal posto in cui vivi o del tempo del trasferimento.

In conclusione, anche se a un laureato in giurisprudenza che vive a Napoli, arrivasse una proposta di lavoro come barista a Torino dovrebbe accettare e trasferirsi subito per non perdere l’assegno.

Giuseppe Conte contro il Governo Meloni sull’eliminazione dell’offerta di lavoro congrua 

Ecco le parole del Leader del Movimento cinque Stelle Giuseppe Conte alle modifiche al reddito di cittadinanza e alla scelta di eliminare l’offerta congrua nella Legge di Bilancio:

«Hanno fatto saltare il concetto di congruità che è fondamentale per tutelare la dignità del lavoro e degli studi. Qui non riguarda il reddito di cittadinanza: dire che i più indigenti devono accettare qualsiasi proposta significa distruggere l’ascensore sociale, riguarda tutti e siamo alla follia pura. Sono sorpreso per l’incompetenza che questo governo e questa maggioranza stanno dimostrando. Hanno presentato un testo per la manovra il 15 dicembre, lo stanno riscrivendo a pezzi, ma lo stanno riscrivendo male. C’è un problema sia da un punto di vista tecnico su come scrivono le norme, poiché si sono contraddetti più volte, ma anche da un punto di vista politico e culturale».

Reddito di cittadinanza governo Meloni: ecco tutte le modifiche nella Legge di Bilancio

Ricordiamo che il sussidio nel 2023 sarà percepito solo per 7 mesi dalle persone considerate “occupabili”. Superati i 7 mesi potranno ricevere l’assegno solo le famiglie che hanno disabili a carico, ultra settantenni o figli a carico.

Le persone che hanno un’età compresa tra 18 e 29 anni e che non hanno portato a termine il ciclo obbligatorio scolastico, potranno continuare a ricevere l’assegno solo se frequenteranno corsi di formazione.

Voi cosa ne pensate delle modifiche all’assegno del Governo di Giorgia Meloni? Giuseppe Conte ha ragione oppure no? Commentate qui sotto!

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti su questo argomento!

Leggi i nostri articoli dal mondo della finanza, della politica e dell’economia: https://tenacemente.com/news/investimenti/

Seguici sui social TikTokInstagramFacebook, Telegram, Linkedin e YouTube

Abbiamo bisogno di te! Iscriviti gratis al sito per aiutarci: https://tenacemente.com/iscriviti/

Attribuzione immagine in primo piano, fonte: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Giuseppe_Conte_September_2019.jpg

Attribuzione immagine in primo piano, fonte: https://www.governo.it/