Postepay reddito di cittadinanza: 400 mila famiglie a rischio povertà

Postepay reddito di cittadinanza: 400 mila famiglie a rischio povertà. Banca d’Italia lancia l’allarme: dopo la stretta della Manovra del Governo Meloni in Italia il rischio è di 1 milione di poveri in più. Quindi è urgente potenziare le politiche di formazione e lavoro. Ecco i dettagli.

Postepay reddito di cittadinanza, Banca d’Italia lancia l’allarme: dopo la stretta del Governo Meloni in Italia 1 milione di persone in più rischiano la povertà.

Leggi anche: Zanicchi contro Celentano sul Reddito di Cittadinanza

Nel 2020 grazie al reddito di cittadinanza 1 milione di persone in più sono riuscite a salvarsi dalla povertà quindi adesso, con la cancellazione del beneficio prevista dalla stretta del Governo Meloni, si rischiano 1 milione di persone povere in più.

Insomma, circa 400 mila famiglie e più di mezzo milione di persone rischiano di ricadere sotto la soglia di povertà

Quindi, prosegue il dibattito su uno degli argomenti che divide di più non solo i partiti politici, ma anche cittadini e personaggi pubblici.

Giuseppe Conte si è detto disposto e intenzionato a continuare a combattere per mantenere il sussidio, mentre Giorgia Meloni ha confermato l’inutilità del beneficio nell’aiutare le persone a trovare un lavoro e prosegue con la stretta del suo governo.  

Voi cosa ne pensate? Da che parte state? Commentate qui sotto!

Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti sul reddito di cittadinanza!

Leggi i nostri articoli dal mondo della finanza e dell’economia: https://tenacemente.com/news/investimenti/

Seguici sui social TikTokInstagramFacebook e YouTube

Tu per noi sei importante! Iscriviti gratis al sito per aiutarci: https://tenacemente.com/iscriviti/