Pagamenti elettronici: governo Meloni cambia tutto

0

Pagamenti elettronici, sale il limite che permette ai negozianti di rifiutare il pos e accettare il contante! Ecco la nuova soglia prevista per l’obbligo pos stabilita nella recente bozza della Legge di bilancio del Governo Meloni!

Pagamenti elettronici e obbligo pos, ecco cosa cambia con la Legge di Bilancio del Governo Meloni. 



Nella bozza più recente della legge di bilancio il governo Meloni porta a 60 euro il nuovo limite che consente agli esercenti di rifiutare il pos e accettare il contante senza incorrere in sanzioni.

Insomma il governo di Giorgia Meloni raddoppia il limite che da 30 euro passa a 60.

Tuttavia, precisiamo che si tratta solo di un provvedimento contenuto in una bozza, visto che la versione ufficiale e definitiva ancora non è stata formulata come chiarito dal ministero dell’Economia.

Ricordiamo che dopo l’arrivo della versione definitiva della legge di bilancio alla Camera, inizieranno le audizioni tra istituzioni e parti sociali.

Per il momento sono arrivati commenti positivi a questa scelta del Governo Meloni, sia da parte dei commercianti che dei consumatori che sono abituati a pagare con il contante.

Voi cosa ne pensate? Preferite pagare in contante o ricorrere ai pagamenti elettronici? Commentate qui sotto! 

Leggi i nostri articoli dal mondo della finanza e dell’economia: https://tenacemente.com/news/investimenti/

Seguici sui social TikTokInstagramFacebook, Telegram, Linkedin e YouTube

Tu per noi sei importante! Iscriviti gratis al sito per aiutarci: https://tenacemente.com/iscriviti/

Foto da Pexels