Carta oro Amazon taglio dipendenti

0

Carta oro Amazon licenzia 10000 persone: la crisi non risparmia neppure la più famosa azienda e-commerce al mondo e dopo Disney e Facebook anche Jeff Bezos taglia i posti di lavoro. Ecco le indiscrezioni del New York Times e del Wall Street Journal sui licenziamenti Amazon.

Carta oro Amazon taglia 10 mila posti di lavoro e secondo il New York Times questo sarebbe il licenziamento in massa più vasto della storia dell’azienda e-commerce. Ma cosa succede esattamente?

Taglio dipendenti Amazon: l’azienda pronta al licenziamento più grande della sua storia. Ecco i dettagli.

Amazon licenziamenti: l’azienda avrebbe in programma di tagliare circa 10 mila posti di lavoro e secondo il New York Times questa sarebbe la più grande riduzione di dipendenti della storia della società creata da Jeff Bezos.

Dove si concentreranno i licenziamenti Amazon?

  • Nel reparto risorse umane;
  • Nel settore devices;
  • Nel settore retail e nelle risorse umane.

La crisi Big Tech ha colpito anche l’azienda e-commerce di Jeff Bezos che recentemente ha eliminato anche una serie di servizi di scarso successo come Amazon Care.

Ovviamente l’eliminazione di determinati servizi aveva già dato inizio ai licenziamenti: basta pensare alla cancellazione di Scout, il servizio per le consegne a domicilio che coinvolgeva ben 400 persone, e la chiusura della vendita di prodotti per cucire tramite Fabric.com.

Il mese di settembre è stato il più duro per i dipendenti dell’azienda e la categoria più colpita è stata quella rappresentata dal personale a ore. Durante questo stesso mese non sono state fatte nuove assunzioni.  

Insomma, facendo bene i conti è dal mese di aprile fino al mese di settembre che il personale dell’azienda ha iniziato a diminuire notevolmente con una riduzione dei dipendenti di circa 80.000 unità e pare che le assunzioni di nuovo personale resteranno bloccate ancora per alcuni mesi nei settori principali di vendita. 

Leggi i nostri articoli dal mondo della finanza e dell’economia: https://tenacemente.com/news/investimenti/

Seguici sui social TikTokInstagramFacebook e YouTube

Tu per noi sei importante! Iscriviti gratis al sito per aiutarci: https://tenacemente.com/iscriviti/

Foto di Mikhail Nilov da Pexels.