Barilla: pasta con insetti? Bufera web! VIDEO

Barilla: pasta con insetti? La famosa azienda alimentare scatena la bufera sul web con un video e poi risponde alle critiche. Scopriamo insieme i dettagli. Inoltre vi lasciamo all’interno dell’articolo il link al video incriminato cancellato dal sito della Fondazione ma ancora ben presente sui social network!

Barilla: pasta con insetti? Bufera web! Ecco la risposta dell’azienda alimentare e il link per vedere il video incriminato.

Leggi anche: 

  1. Cina, gli animali macellati vivi nei mercati dell’orrore
  2. Tar Lazio annulla abbattimento animali Sfattoria

Dalle recenti polemiche nate sul web una cosa è certa: la maggior parte dei consumatori è contraria all’idea di magiare insetti.

Insomma, guai se in Italia si associa la parla insetti a quella di pasta!

A scatenare la polemica è stato un video condiviso dalla Fondazione Barilla, video poi cancellato dal proprio sito dopo la valanga di polemiche e critiche scatenate sul web da queste affermazioni citate nello spot:

“Gli insetti sono diventati di interesse anche in Europa, come fonte di proteine ad alta qualità e a basso impatto ambientale. E tu cosa ne pensi?”

Insomma, in realtà quanto affermato dalla famosa azienda alimentare nello spot non era la decisione di usare insetti nella pasta ma semplicemente una riflessione lecita sulle nuove e attuali tendenze nel mondo dell’alimentazione. 

Quindi la famosa azienda alimentare ha semplicemente chiesto ai consumatori cosa ne pensano dell’uso degli insetti nell’alimentazione, nulla di più, tuttavia anche solo il pensiero all’apertura del colosso a questa tendenza alimentare ha scatenato l’ira del web.

In particolare la frase espressa dal testimonial dello spot, l’attore Carmine Del Grosso, ha scatenato la furia degli utenti sul web:

 “Vi do un piccolo consiglio: all’estero per come fate la carbonara al posto della pasta metteteci qualche insetto”.

Clicca qui per vedere il video della Fondazione che ha scatenato l’ira del web

Insomma, se lo scopo della famosa azienda alimentare era semplicemente quello di aprire i consumatori alla possibilità di una nuova tendenza alimentare, l’ira del web che si è scatenato con commenti di disapprovazione sui social network non ha solo costretto la Fondazione a cancellare il video incriminato dal proprio sito ma sicuramente avrà anche convinto i vertici ad abbandonare l’idea di usare insetti nei propri prodotti.

Perché, ribadiamo il concetto: la cucina italiana è fatta di tradizione e i consumatori a quanto pare non gradiscono sconvolgimenti di questo tipo. 

Ricordiamo che il video che ha scatenato l’ira del web è partito da un’dea della Fondazione che promuove il territorio e non da chi in concreto produce la pasta.

Ecco la risposta di Barilla alle polemiche scatenate sul web:

“Non abbiamo annunciato il lancio di nessuna pasta prodotta con farina di insetti, nemmeno abbiamo alcuna volontà o interesse aziendale in tal senso. La nostra pasta continua ad essere prodotta con grano duro 100% italiano. Mai abbiamo fatto cenno a pasta con gli insetti”.

Voi cosa ne pensate? Mangereste oppure no pasta prodotta con farina di insetti? Cosa ne pensate di questa nuova tendenza alimentare? Ditecelo in un commento qui sotto!

Leggi i nostri articoli dal mondo della finanza e dell’economia: https://tenacemente.com/news/investimenti/

Seguici sui social TikTokInstagramFacebook e YouTube

Tu per noi sei importante! Iscriviti gratis al sito per aiutarci: https://tenacemente.com/iscriviti/

Foto di Engin Akyurt da Pexels