Come fare le caldarroste

0

Come fare le caldarroste in casa velocemente e mangiarle morbide! Come si tagliano le castagne per fare le caldarroste? Quanto tempo tenere le castagne in acqua? Come si fa a togliere la pellicina dalle castagne? Come si chiama l’attrezzo per fare le caldarroste? Scopriamolo insieme!

Come fare le caldarroste in casa. Ecco il metodo migliore.

Ecco i prodotti che puoi acquistare su Amazon per cuocere le castagne:

 

Castagne: cottura rapida

Come fare le caldarroste: cuocere le castagne sembra semplice ma in realtà può risultare davvero complicato.

Quante volte ci accorgiamo che sono troppo dure? E quella sgradevole pellicina che resta ogni volta attaccata?

Quando scoppiano durante la cottura poi, non parliamone nemmeno! Il problema è proprio nella cottura sbagliata, bastano infatti dei piccoli accorgimenti per farle mantenere morbide e gustarle senza nessun problema!

Ecco la ricetta perfetta per cuocerle rapidamente e senza problemi!

Come si tagliano le castagne per fare le caldarroste?

Come si fa a togliere la pellicina dalle castagne?

Incidiamo tutte le castagne sul dorso e con un coltellino solleviamo la buccia per farla staccare dal frutto.

Laviamo l’alimento e mettiamolo in una ciotola di acqua fredda.

Quanto tempo tenere le castagne in acqua?

Lasciandole in ammollo per circa 2 ore per farle ammorbidire bene.

Come si chiama l’attrezzo per fare le caldarroste?
Potete usare un Tosta-castagne caratterizzato da un Cesto in Acciaio Inox.
Quindi, trascorso il tempo necessario scoliamole e mettiamole nel microonde alla massima potenza per circa 6 minuti con al fianco una piccola ciotola d’acqua, in questo modo anche dopo la cottura resteranno tenere.
Una volta cotte inseriamole subito in un panno asciutto per farle raffreddare il tempo necessario.
Vedrete che una volta fredde saranno morbidissime e si sbucceremo con facilità.
Ecco tutte le nostre guide per spiegarti trucchi in cucina e non solo: https://tenacemente.com/news/come-fare/
Iscriviti qui per ricevere gratis le news giornaliere. Seguici su FacebookIstagramTikTok e YouTube.
Foto Pexels