Lite tra Sylvester Stallone e Steven Seagal. Ecco il perché

0
22
Pubblicità

Quando Sylvester Stallone ha sbattuto Steven Seagal contro un muro! La star del cinema d’azione Steven Seagal è stata descritta più volte come una celebrità difficile con cui lavorare, a causa del suo particolare atteggiamento che avrebbe indispettito molti colleghi. Questo è stato il caso della star di Rocky Sylvester Stallone, quando ha collaborato con Seagal. Ecco il perché della lite tra i due personaggi più famosi degli anni Ottanta!

Quando Sylvester Stallone ha sbattuto Steven Seagal contro un muro. Ecco il perché della lite!

Secondo USA Today, Seagal ha lasciato una cattiva impressione a molti colleghi che hanno collaborato con lui. Anche l’attore John Leguizamo ha raccontato un momento in cui ha avuto la sfortuna di lavorare con Seagal:

“Iniziamo a provare e lui è entrato e ha detto, ‘Io comando. Quello che dico è legge’. Così ho pensato: chi parla così? Chi viene alle prove e dice questo?”

Leguizamo una volta ha ricordato:

“Così ho iniziato a ridere e lui mi ha sbattuto con una gomitata da aikido contro un muro di mattoni e mi ha buttato fuori tutta l’aria. Sono caduto a terra, e tutto quello che potevo dire era, ‘Perché? Come mai?’ Volevo davvero dire che corre male e non ha capelli, ma avevo paura. [Ride.]”

Perché Sylvester Stallone ha sbattuto Steven Seagal contro un muro durante una lite
I film di Steven Seagal sono noti per le loro scene d’azione. Ma come riportato da Contact Music, a Seagal non piaceva lavorare insieme ad altri eroi del cinema d’azione. Nonostante abbia recitato per lo più in film d’azione, lo ha detto a Stallone, che non ha preso troppo bene le sue parole.

Sylvester Stallone ha raccontato:

“Steven Seagal ha detto che lui, ‘Non si voleva associare a quel tipo di elemento’, si riferiva a me. Così l’ho sbattuto contro un muro”.

Stallone attribuisce la causa di quel suo gesto all’adrenalina alta.

“A quel tempo, il nostro testosterone stava andando a gonfie vele. Era pieno della sua altezza [Steven è di 6 piedi e 3 pollici, Stallone è di 5 piedi e 10 pollici] e io ero pieno di… me stesso. Ma abbiamo fatto pace. Sa essere molto convincente”.

Insomma, secondo il racconto di Stallone, quando è arrivato il momento di litigare, Seagal sarebbe scappato. 

In risposta ai fan Sylvester Stallone ha ricordato il litigio tra Jean-Claude Van Damme e Steven Seagal
Quando Steven Seagal è scappato da Jean-Claude Van Damme

“Ma ricordo che una volta, a casa mia a Miami, credo fosse nel ’96 o ’97, Van Damme era lì con Seagal, Willis, Schwarzenegger, Shaquille O’Neal, Don Johnson e Madonna. Van Damme era stanco di Seagal che diceva che poteva prenderlo a calci e gli è andato incontro e gli ha offerto la possibilità di uscire in modo da poter pulire il pavimento con lui, o dovrei dire pulire il cortile con lui. Seagal ha inventato una scusa e se n’è andato. La sua destinazione era un nightclub di Ocean Drive a Miami.”

Ma le cose non sono finite qui. Stallone ha affermato che Van Damme ha finito per inseguire Seagal anche dopo che lui era andato via.

“Van Damme, che era completamente furioso, lo ha rintracciato e gli ha proposto di nuovo un combattimento, e di nuovo Seagal è sparito come un normale Houdini. Chi vincerebbe? Devo dire che credo che Van Damme fosse semplicemente troppo forte e Seagal non voleva confrontarsi con lui. Questa è solo la mia opinione”

Read more: https://tenacemente.com/?s=stallone

Seguici su Instagram, YouTube, Facebook, Reddit, Twitter e LinkedIn.

Foto: instagram.com – Jennifer Flavin
Pubblicità

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI