Bullismo: Patrick Swayze ne è stato vittima da bambino

0
10
Pubblicità

Patrick Swayze vittima di bullismo da bambino. Patrick Swayze è morto a 57 anni, dopo una battaglia contro il cancro al pancreas. Era l’attore più amato negli anni Ottanta. Ha recitato in film di grande successo come Ghost, Dirty Dancing e The Outsiders e, anche a distanza di anni i suoi lavori al cinema fanno emozionare i fan di tutto il mondo. Quello che molte persone non sanno è che prima di diventare famoso, Patrick Swayze ha avuto un’infanzia difficile e da bambino è stato bersaglio dei bulli. Scopriamo insieme il triste passato della star di Dirty Dancing!

Dirty Dancing: Patrick Swayze è stato vittima di bullismo da bambino.

Patrick Swayze è diventato famoso per aver interpretato sul grande schermo personaggi duri e ruoli romantici. Qualsiasi ragazza durante gli anni ’80 era invaghita di lui!

Ma quello che molte persone non sanno è che prima di diventare una star di Hollywood, ha avuto un’infanzia drammatica.

Nel marzo 2018, il canale REELZ ha pubblicato un film documentario intitolato Patrick Swayze: The Price of Fame, che ha portato allo scoperto una drammatica verità dietro agli eventi che hanno condotto Patrick Swayze verso la celebrità.

Patrick Swayze era un ballerino eccezionale e per diventarlo ha dovuto praticare danza per anni.

Ha fatto enormi sacrifici per danzare come un grande professionista, ma questo per lui ha rappresentato il problema. Patrick Swayze è stato vittima di bullismo da adolescente per le sue capacità di ballo.

È cresciuto andando nello studio di danza di sua madre, imparando a padroneggiare le piroette e le combinazioni di giochi di gambe, che molti consideravano più “femminili”.

Patrick Swayze aveva un altro incredibile talento: il canto, e molte persone lo prendevano in giro anche per questo.

Durante il periodo in cui è cresciuto, cantare e ballare non erano considerate attività per “ragazzi”.

E così è diventato vittima di bullismo: le persone hanno cercato di aggredirlo verbalmente e fisicamente, specialmente quando lui indossava le sue scarpe da ballo.

Patrick Swayze tornava da scuola con lividi, tagli e altri segni sul corpo, ma non diceva mai niente a nessuno.

Nonostante il dolore provato il giovane Patrick cercava di restare indifferente alla cattiveria dei bulli grazie a una lezione che aveva imparato da suo padre:

“Avere un lato gentile non ti rende meno uomo, ti rende migliore; e potresti non vincere sempre, ma non ti arrendi mai, mai.”

Queste parole semplici ma potenti hanno cambiato la sua vita.

Insomma, oltre che un grande attore, ballerino e cantante di talento, Patrick era un grande uomo che ha avuto un forte impatto nella vita di molte generazioni: ha dato l’esempio ai giovani di seguire i loro sogni e non mollare mai, perché se non molli mai proprio quello per cui tutti ti prendono in giro diventa il trampolino di lancio verso il successo.

Non si può negare che i consigli di suo padre lo abbiano portato sulla retta via, ma il fatto che non si sia mai arreso di fronte alle avversità è davvero ammirevole. Voi cosa ne pensate? Ditecelo in un commento! 

Read more: https://tenacemente.com/?s=Patrick+Swayze+

Ti piace questo articolo? ISCRIVITI GRATIS alla nostra newsletter per ricevere gratuitamente le migliori notizie su cinema e star. Seguici su YouTube, Facebook, Reddit, LinkedIn e Instagram.

Pubblicità

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI