Rocky: Henry Winkler ha avuto un ruolo cruciale nell’aiutare Sylvester Stallone a fare il film (VIDEO)

Henry Winkler e Sylvester Stallone erano amici prima che Sly diventasse una superstar del cinema. L’interprete di Fonzie nella serie Happy Days, Henry Winkler ha rivelato durante il programma in TV ‘The Tonight Show’, la storia incredibile su come ha aiutato Sylvester Stallone a fare Rocky. Guarda il video!

Rocky: Henry Winkler ha aiutato Sylvester Stallone a fare il film proponendo la sua sceneggiatura. Guarda il sorprendente video con le rivelazioni di Fonzie!

LEGGI ANCHE:

  1. Brigitte Nielsen: “Il matrimonio con Stallone è stato orribile”
  2. Sylvester Stallone alla Cappella Sistina e svela un segreto di sua figlia
  3. La tormentata storia d’amore tra Sylvester Stallone e la moglie Jennifer
  4. Il papà di Stallone, Frank Stallone Sr, nel primo film di ”Rocky” (Video)
  5. Quel è il patrimonio di Sylvester Stallone? 

L’iconico attore di Fonzie ha spiegato a Jimmy Fallon che lui e Stallone erano amici prima che la star di Rambo e Rocky diventasse famoso nei film. Winkler stava recitando in Happy Days all’epoca, quando Stallone gli chiese di passare una sceneggiatura che aveva scritto ai vertici della ABC. Winkler accettò. Winkler ha raccontato:

“[ABC] ha apprezzato la sceneggiatura scritta da Stallone, quindi ho venduto loro la sceneggiatura. E ho chiamato Sly e ho detto: ‘Abbiamo venduto la sceneggiatura!’ Poi la ABC ha chiamato e ha detto: “Vogliamo cambiare lo scrittore”. Poi ho chiamato Sly e gli ho detto: “Abbiamo venduto la sceneggiatura, [ma] vogliono un nuovo scrittore”. E lui disse: ‘Henry, non lasciare che mi facciano questo!’ Ho detto: ‘Va bene. Assolutamente.’ Sono tornato all’ABC. Ho detto: ‘So che è strano. Ecco i soldi. Mi serve indietro il copione.’ Hanno detto: ‘Noi non lo facciamo.’ Ho detto: ‘Questa volta ti prego. Per favore.’ Ho ripreso il copione. L’ho dato a Sly e ho detto “È tutto tuo”. E un anno dopo, si è scoperto che era Rocky”.

L’conico film sulla boxe della United Artists è uscito al cinema il 3 dicembre 1976. Ha generato un franchise da miliardi di dollari (ancora in corso).

Guarda l’intervista di Winkler qui sotto:

Seguici su Instagram, Facebook, YouTube, Twitter e LinkedIn.

Foto: Instagram

Pubblicità

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI