Adolescenza: Sylvester Stallone è stato vittima di bullismo

0

In adolescenza l’attore Sylvester Stallone è stato vittima di bullismo. Oggi è una leggenda del cinema che ha conquistato il successo come star di Hollywood grazie a film d’azione diventati veri cult negli anni 80. Il successo di Stallone è dovuto anche alla sua capacità di affrontare le avversità. Ecco i dettagli!

Sylvester Stallone è stato vittima di bullismo durante la sua adolescenza. Ha vissuto senza soldi un’infanzia difficile, è stato vittima dei bulli che lo prendevano in giro. Proprio come Rocky Balboa che ha dovuto faticare molto per diventare uno dei migliori pugili del mondo, Sylvester Stallone è riuscito a trasformare la sua vita per diventare una delle più grandi star di successo del pianeta. È stata una strada difficile e spesso traumatica quella verso la fama e la fortuna per l’attore, regista, sceneggiatore e produttore nato a New York City. Stallone ha superato perdite e dolori che poche persone possono immaginare….

Da bambino Sylvester Stallone viveva nel Queens, a New York, Sylvester Stallone non andava sempre d’accordo con i suoi compagni a scuola. Fu espulso da 14 scuole e alla fine sua madre finì per portarlo in un college americano in Svizzera. Prima di allora, però, Sylvester è stato vittima di bullismo.

Preso di mira dai suoi compagni, Stallone ha deciso di costruire il suo fisico in modo da riuscire ad affrontare qualsiasi bullo che avrebbe deciso di offenderlo. Aveva un grosso problema. Lui e la sua famiglia non avevano i soldi per comprare pesi e attrezzature per il body building, quindi raccolse alcuni pezzi di auto e usò alcuni blocchi di cemento attaccati a un palo per allenarsi e costruire gradualmente i suoi bicipiti. (CONTINUA DOPO LA PUBBLICITÀ)

Il vero successo di Sylvester Stallone è stato quello di affrontare sempre le sue paure a testa alta e ha continuato a farlo anche dopo il successo. È stato ferito diverse volte sul lavoro: si è lussato una spalla mentre girava il film sul calcio, Fuga verso la vittoria. Durante le riprese di Rocky IV, è stato colpito al petto così forte dal suo avversario che ha dovuto essere trasportato in ospedale in terapia intensiva. Ha anche sopportato shock fisici, costole rotte e un collo rotto durante le riprese di altri suoi film.
Il bullismo che ha vissuto durante l’infanzia ha reso Sylvester più forte e più dedito a raggiungere i suoi obiettivi nella vita. Persone come Sylvester Stallone possono ispirare ognuno di noi ad affrontare le nostre sfide e superare le avversità, sempre a testa alta!

ISCRIVITI ORA a TENACEMENTE per ricevere gratis le notizie più importanti su Sylvester Stallone e altre star!

Ecco 7 articoli da leggere su Sylvester Stallone:

  1. Sylvester Stallone, Rambo 2: curiosità sul film firmato James Cameron
  2. Rambo: la delusione di Stallone per il film
  3. Brigitte Nielsen rivela: “Stallone era terribile a letto” (VIDEO)
  4. Nozze Brigitte Nielsen: “Il matrimonio con Stallone è stato orribile”
  5. Papà di Stallone, Frank Stallone Sr, recitò nel primo film di ”Rocky”
  6. La mamma di Stallone: Jackie Stallone rivela il segreto per sembrare giovane
  7. Stallone mostra una nuova clip di Rocky IV

Foto: MGM

Fonte: sports.yahoo.com