Europa, primo morto coronavirus in Francia. Niccolò negativo al test. Luigi Di Maio: “Pronto volo per il rimpatrio dei 35 italiani sulla Diamond Princess”

Europa: in Francia il primo morto per coronavirus fuori dall’Asia. Niccolò allo Spallanzani di Roma negativo ai test. Allarme per il virus sulla nave da crociera Diamond Princess ferma a Yokohama, in Giappone, dove si trovano bloccati 35 italiani e sono stati accertati atri 70 casi di contagio: il ministro degli Esteri Luigi Di Maio annuncia un volo di rimpatrio concordato con il commissario straordinario Angelo Borrelli. Atteso in Toscana il ritorno di 2500 cinesi. Ecco le ultimissime sul coronavirus, l’epidemia scoppiata in Cina, a Wuhan, che sta allarmando tutto il mondo e non solo l’Oriente.

Coronavirus, Francia conferma prima vittima in Europa – ULTIME NOTIZIE

Coronavirus, primo morto in Europa. Francia conferma la prima vittima del coronavirus fuori dall’Asia: si tratta di un turista cinese 80enne proveniente da Hubei, arrivato in Francia il 5 gennaio e ricoverato in isolamento il giorno 25. Le condizioni del paziente si erano rapidamente aggravate, fino a portarlo alla morte.

Coronavirus, Niccolò ricoverato allo Spallanzani di Roma: negativo al test 

Niccolò negativo al test Coronavirus. Il giovane 17enne è in Italia dopo essere rimasto bloccato a Wuhan, sta bene ed è ricoverato allo Spallanzani di Roma, adesso dovrà completare il periodo di isolamento prima di tornare a casa in Friuli Venezia Giulia:

“Sono felice di essere tornato in Italia”

Coronavirus, altri 70 casi sulla nave da crociera Diamond Princess bloccata a Yokohama, in Giappone. Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio annuncia un volo di rimpatrio per i 35 italiani bloccati a bordo – ULTIME NOTIZIE

Ecco le dichiarazioni del ministro degli Esteri Luigi Di Maio:

“Dopo aver riportato Niccolò dalla sua famiglia, ci siamo messi subito al lavoro per i 35 italiani bloccati sulla nave da crociera in Giappone. Oggi posso dirvi che partirà un volo anche per loro, lo abbiamo deciso ieri insieme al commissario straordinario, Angelo Borrelli, e al ministro della Salute, Roberto Speranza”.

Di Maio ha aggiunto:

“Questa è l’Italia che non lascia mai soli i suoi connazionali. Siamo italiani, nessuno deve restare indietro, lo Stato c’è e non mancherà”.

Coronavirus: 2.500 cinesi stanno rientrando in Toscana dalla Cina – ULTIMISSIME

Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi ha dichiarato che in questi giorni stanno tornando o dovrebbero tornare dalla Cina in Toscana almeno 2.500 cinesi che erano andati in Oriente per festeggiare il Capodanno. Per loro è stato allestito nel Fiorentino un ambulatorio speciale.

Il governatore, ha spiegato:

“Al momento non c’è nessun allarme, nessun caso di nuovo coronavirus tra persone di ritorno dalla Cina. Quindi, certo, dobbiamo alzare il livello di attenzione e di prevenzione, ma prima di tutto combattere la paura, l’ignoranza, il pregiudizio, i fenomeni di razzismo”

Intanto il bilancio dei morti in Cina sale a oltre 1.600 vittime per coronavirus.

Leggi anche:

Egitto conferma primo caso coronavirus in Africa

Simpson: avevano previsto il Coronavirus e la morte di Kobe Bryant?

Virus Cina, all’origine dell’epidemia il consumo di pangolino?

Cina, gli animali macellati vivi nei mercati dell’orrore

Famiglia di Taiwan scopre di avere il coronavirus dopo la vacanza in Italia

Coronavirus, si aggrava la coppia cinese ricoverata allo Spallanzani di Roma

Fonte articolo: nytimes.com

Attribuzione fotoChina News Service/中国新闻网 (youtube.com)

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami