Jack Nicholson, Lebron James e Michael Jordan: il loro ricordo di Kobe Bryant

Jack Nicholson, il ricordo di Kobe Bryant: l’attore è un grande fan dei Los Angeles Lakers, e la morte del campione NBA, scomparso in California a causa di un terribile incidente in elicottero ha lasciato il divo letteralmente senza parole. Anche Micheal Jordan e Lebron James, sono rimasti scioccati dalla scomparsa della leggenda del basket, e hanno reso omaggio su Instagram al Mamba

Jack Nicholson, Michael Jordan e Lebron James rendono omaggio a Kobe Bryant

La morte di Kobe Bryant ha scosso non solo le star dello sport ma anche tante icone del cinema. Jack Nicholson è rimasto senza parole e ha manifestato la sua tristezza. Ricordiamo che l’attore di Shining è un grande fan della squadra dei Los Angeles Lakers, quindi non meraviglia che abbia voluto rendere omaggio al campione NBA dopo il tragico incidente in elicottero. Ecco le sue dichiarazioni in un’intervista con CBSLA:

“La mia reazione è la stessa di tutta Los Angeles. Notizie come questa ti uccidono. La morte di Kobe è un avvenimento terribile”.

Jack Nicholson ha ricordato Kobe Bryant raccontando un noto aneddoto:

“Gli ho chiesto un autografo su un pallone da basket. Mi trovato al Madison Square Garden di New York, lui mi guardò come se io fossi un matto. Lo ricorderò sempre volare in alto sul campo. È stato un grande giocatore. Penseremo per sempre a lui, era una persona di cuore e ci mancherà”.

Il divo è da sempre un grande fan dei Los Angeles Lakers, infatti il protagonista di Qualcuno volò sul nido del cuculo e Shining, non perde mai un match della sua squadra preferita. Quindi è stato maggiormente colpito dalla morte di Kobe Bryant in un incidente in elicottero.
Anche Micheal Jordan ha ricordato Kobe Bryant. Ecco le parole del campione di basket:

“Sono scioccato per la tragica morte di Kobe e Gianna. Nessuna parola può descrivere il mio dolore. Ho amato Kobe, per me era come un fratello più piccolo. Uno dei più grandi che abbiano mai giocato a basket e una forza creativa in campo. Ma Kobe era anche un ottimo padre che amava profondamente la sua famiglia”.

Infine ecco il post condiviso su Instagram da Lebron James in ricordo di Kobe Bryant:

“Non sono pronto. Sono seduto al PC cercando di scrivere qualcosa per questo post ma ogni volta che ci provo inizio a piangere solo pensando a te, a Gigi e al legame di fratellanza che ci univa.
Ci eravamo sentiti domenica mattina prima che lasciassi Philadelphia per tornare a Los Angeles. Non avrei mai e poi mai pensato che quella sarebbe stata la nostra ultima conversazione.
Ho il cuore a pezzi, sono distrutto fratello mio! I miei pensieri ora vanno a Vanessa e alle bambine. Ti prometto che proseguirò io la tua eredità!
Sei stato molto importante per tutti noi Lakers. Dammi la forza dal cielo e guardami dall’alto: a NOI ora ci penso io. Ci sono tante altre cose che vorrei dire ma ora proprio non ci riesco, non riesco ad andare avanti! Fino alla prossima volta in cui ci rivedremo, fratello.”
 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I’m Not Ready but here I go. Man I sitting here trying to write something for this post but every time I try I begin crying again just thinking about you, niece Gigi and the friendship/bond/brotherhood we had! I literally just heard your voice Sunday morning before I left Philly to head back to LA. Didn’t think for one bit in a million years that would be the last conversation we’d have. WTF!! I’m heartbroken and devastated my brother!! 😢😢😢😢💔. Man I love you big bro. My heart goes to Vanessa and the kids. I promise you I’ll continue your legacy man! You mean so much to us all here especially #LakerNation💜💛 and it’s my responsibility to put this shit on my back and keep it going!! Please give me the strength from the heavens above and watch over me! I got US here! There’s so much more I want to say but just can’t right now because I can’t get through it! Until we meet again my brother!! #Mamba4Life❤️🙏🏾 #Gigi4Life❤️🙏🏾

Un post condiviso da LeBron James (@kingjames) in data:

Leggi anche:

Kobe Bryant: le reazioni delle star di Hollywood alla sua morte

Rocky Johnson: morto il padre di Dwayne Johnson “The Rock”

Highlander: addio a Stan Kirsch, l’attore morto a 51 anni

Il Padrino film: addio a Danny Aiello, morto l’attore

Star Trek: addio a René Auberjonois, morto l’attore

Addio a Robert Garrison: è morto il Tommy di The Karate Kid

Fonte articolo: cbsnews.com

Foto: Warner Bros.

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami