Farmaco può causare neoplasie: allarme di AIFA ed EMA

0

Farmaco può causare gravi patologie come neoplasie: allarme di AIFA ed EMA. Ecco il marchio e i risultati della ricerca degli esperti di scienze.

Allarme da AIFA e EMA per un farmaco. Il prodotto contiene sostanze che possono causare neoplasie di diverso tipo come confermato dagli esperti di scienze. 

Farmaco è causa di neoplasie: il prodotto è l’Increlex, contenente mecasermina.

Ecco il comunicato dell’’AIFA:

“Diversi casi di neoplasie benigne e maligne sono stati riscontrati in bambini e adolescenti dopo l’assunzione del principio attivo mecasermina quindi, in questo caso, il trattamento deve essere definitivamente interrotto. Non superare le dosi necessarie”

Il prodotto ritirato contiene mecasermina e l’utilizzo della sostanza è consentito per il trattamento di disturbo della crescita dagli 0 ai 18 anni. Tuttavia gli esperti di scienze hanno riscontrato in fase di ricerca un legame sospetto con il manifestarsi di neoplasie nei soggetti sottoposti a trattamento con mecasermina dell’Increlex.

Insomma, continua l’allerta per gravi rischi alla salute del consumatore collegato all’uso di prodotti che contengono sostanze pericolose.

Potrebbero interessarti anche: Tinte per capelli aumentano il rischio di tumore al seno – Carta stagnola forno: allarme del Ministero della Salute – Sistema solare: Paul McCartney e il caffè ‘spaziale’ con l’astronauta Luca Parmitano.

Fonte foto: Steve Buissinne da Pixabay 

Fonte articolo: meteoweb.eu