Glioblastoma, nuova terapia per il tumore al cervello

Glioblastoma, in arrivo un farmaco per dare speranza ai pazienti colpiti da tumore al cervello.

Glioblastoma: nuova terapia per il tumore al cervello. I dettagli della ricerca – Salute e benessere

Grazie alla ricerca di un team di oncologi italiani, arriva una nuova speranza per circa 1000 pazienti colpiti da glioblastoma.

Tumore al cervello sopravvivenza: nuova terapiaMedicina   

I ricercatori italiani sono riusciti a dimostrare che il regorafenib aumenta le possibilità di sopravvivenza nelle persone con tumore al cervelloIl glioblastoma con recidiva è il tumore al cervello più complicato da curare.

Le ricerche degli oncologi italiani registrano una terapia al tumore al cervello chiamata regorafenib. Il farmaco sarà disponibile per i pazienti con tumore al cervello a carico del Servizio Sanitario Nazionale.  

A dare l’annuncio sono stati i ricercatori italiani, in occasione del Congresso nazionale dell’AiomLo studio è stato pubblicato su Lancet Oncology.

In conclusione, come comunicato dall’AIFA, i farmaci saranno a disposizione dei pazienti con procedura anticipata (stabilita dalla legge 648). Pertanto la terapia sarà a carico del Servizio Sanitario Nazionale.

Quindi, la terapia specifica regorafenib rappresenta una svolta nel trattamento a una neoplasia difficile da curare.

Ecco il commento di Giuseppe Lombardi, ricercatore dell’Istituto Oncologico Veneto a Padova:

“La ricerca si è svolta in dieci centri italiani con il coinvolgimento di 119 pazienti. I risultati hanno dimostrato che i pazienti trattati con il farmaco, vivi dopo un anno, erano il doppio di quelli curati con la terapia standard”.

Pertanto, Lombardi ha presentato la ricerca durante il Congresso annuale dell’Aiom (Associazione italiana di oncologia medica).

Vittorina Zagonel, direttore dell’Oncologia 1 dell’Istituto Oncologico Veneto a Padova ha aggiunto:

“Grazie a questo studio indipendente, tutto italiano, l’Aifa ha autorizzato la disponibilità della terapia con la procedura anticipata in base alla legge 648”

Per approfondimenti sull’argomento medicina, salute e benessere vi rimandiamo agli articoli: Demenza: calciatori più a rischio di malattie neurodegenerative e Osteoporosi: l’alimento da mangiare per la salute delle ossa.

Fonte: ansa.it

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI