Alimenti nemici dei denti: ecco tre cibi da non mangiare!

Alimenti che rovinano i denti: ecco i cibi da non mangiare per evitare di peggiorare la situazione!

Alimenti nemici dei denti: ecco i cibi da non mangiare – Salute e benessere

Esistono alcuni cibi che rovinano i denti. In questo articolo vi guideremo a individuare le cause e capire cosa fare per non peggiorare la situazione.

I denti possono essere danneggiati e la prima causa del loro peggioramento è il cibo. Infatti, alcuni alimenti andrebbero evitati o addirittura eliminati dalla vostra dieta.

Seguire una corretta igiene orale con regolarità, è un buon punto di partenza per il benessere della dentatura.

Alimenti nemici dei denti: le scoperte delle ricerche mediche – Salute e benessere

Recenti studi compiuti dall’AIDI (Associazione Igienisti Dentali Italiani) hanno svelato le cause di una dentatura danneggiata, infatti è stato accertato che alcune bevande e determinati alimenti ricchi di carboidrati possono peggiorare la situazione dei nostri denti.

Alimenti nemici dei denti: i cibi che causano carie – Salute e benessere

Alimenti ricchi di carboidrati favoriscono le carie e consumare una grande quantità di bevande gassate ogni giorno può causare con il tempo la perdita di circa un millimetro di smalto dentale.

Ecco un elenco dei 10 cibi da evitare per il benessere dei denti.

Alimenti nemici dei denti: i cibi da evitare

Cibi nemici dell’igiene orale:

Polpe e succhi di frutta (a causa della presenza di saccarosio).

Bevande gassate, zuccherate acide (aranciata, limonata, cola, gazzosa).

Soft-drink, bevande con zucchero e malto.

Miele e zucchero.

Gelatine, marmellate di frutta, dolci, creme (confetture e nutella).

Dolciumi di vario genere e caramelle (torrone e croccanti).

Cioccolato al latte.

Farmaci pediatrici con zucchero.

Cibi in confezione (biscotti, snack e merendine)

Alimenti molto acidi: (uva, aceto, fragole, agrumi, vino)

Ecco i cibi da limitare per il benessere e la salute dei denti:

Gli zuccheri: lo zucchero provoca carie a causa di alcuni batteri delle cavità orali che si nutrono di questo cibo e rilasciano tossine maligne che attaccano lo smalto dei denti.

Quindi gli zuccheri danneggiano i tessuti dei denti e provocano le carie.

La cosa migliore è limitare il consumo di questo alimento e lavarsi i denti dopo aver assunto cibi che contengono gli zuccheri.

Bevande gassate: in poco tempo possono rimuovere una considerevole parte di smalto dai denti e rovinarne il colore.

Secondo recenti studi, gli acidi contenuti nelle bevande gassate, in particolare l’acido fosforico, causano danni gravi ai denti.

Le bevande energetiche sono particolarmente dannose per i denti perché, in breve tempo, corrodono lo smalto e provocano spaccature e dolore.

Cibi acidi: soprattutto le conserve sottaceto. Il consiglio è di bere subito un bicchiere d’acqua dopo averli consumati, perché l’acqua favorisce la salivazione, valida alleata per contrastare gli acidi contenuti in alcuni alimenti.

Inoltre, la cosa migliore da fare dopo aver mangiato questi cibi, è evitare di strofinare gli acidi contro lo smalto dentale, quindi bisogna aspettare 20 minuti prima di lavarsi i denti.

Infine, per il benessere dello smalto dentale è opportuno, oltre a una dieta sana, fare un controllo dal dentista almeno ogni 6 mesi e chiedere sempre il consiglio al nostro medico di fiducia prima di prendere qualunque iniziativa dal punto di vista della nutrizione.

Per approfondimenti in tema di alimentazione vi rimandiamo agli articoli: Formaggio: fa male o bene alla salute? Perdere peso velocemente e depurare il corpo: dieta della zucca.

Fonte: donnad.it

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI