Carlo Croccolo, morto l’attore grande spalla di Totò e De Filippo

Carlo Croccolo è morto questa mattina all’età di 92 anni. Ecco la data del funerale.

Napoli dice addio a Carlo Croccolo. La notizia è stata comunicata dalla famiglia dell’attore attraverso la sua pagina Facebook ufficiale. Il funerale si terrà il 13 ottobre a Napoli. È considerato un grande artista di cinema e teatro, indimenticabili le sue comparse in alcuni film con Totò e le collaborazioni con registi importanti da Mario Soldati a Eduardo De Filippo.

Carlo Croccolo è morto all’età di 92 anni, a renderlo noto con un comunicato, è stata la famiglia dell’attore napoletano.

Ecco il post sulla sua pagina Facebook:

“Questa mattina, alle prime luci dell’alba, si è spento il maestro Carlo Croccolo. Ha vissuto una vita straordinaria come straordinario è stato il suo talento. I funerali si terranno domani, domenica 13 ottobre, alle ore 16, presso la Chiesa San Ferdinando a Piazza Trieste e Trento”.

Spalla e doppiatore di Totò

È stato uno degli artisti più importanti per il cinema e in teatro.

Ha recitato in alcuni film insieme a Totò anche in veste di doppiatore (“47 morto che parla”, “Miseria e nobiltà”, “Totò lascia o raddoppia?”, “Signori si nasce”):

“Ho fatto una decina di film con lui. Credo di essere tra le persone che lo hanno conosciuto meglio. Era severo sul set e formale nella vita. Non aveva la malinconia che certi comici posseggono. Convinto della sua grandezza soffrì un certo ostracismo dalla critica. Gli ultimi anni furono afflitti da menomazioni alla vista. Lavorare in quelle condizioni non era facile, eppure malgrado la cecità fu sempre al centro della scena”

L’Amore per Marilyn Monroe

A 81 anni, durante un’intervista rivelò di aver avuto una relazione con Marilyn Monroe:

“Sì, purtroppo è vero. Marilyn Monroe e io abbiamo avuto una storia d’amore. È durata soltanto tre mesi ma io ero pazzamente innamorato di lei.” 

L’attore nato a Napoli ha recitato anche in film diretti da registi importanti, come Mario Soldati, Eduardo De Filippo, Sergio Citti, Vittorio De Sica e Giorgio Strehler.

È comparso al fianco di Ingrid Bergman in “Una Rolls-Royce gialla” e ha preso parte anche alla pellicola “Tre uomini e una gamba” con Aldo, Giovanni e Giacomo. Oltre a Totò grazie alla sua carriera come doppiatore diede voce anche a Stanlio e Ollio, il famoso duo comico americano. Nel 1989 conquistò un David di Donatello grazie al film “‘O re”.

“Non sono un attore comico, sono il lato triste della comicità. È vero non mi sono mai sentito un grande attore. Non lo sono e non ho mai fatto niente per esserlo. Sono come quei cani randagi che Totò cercava, inutilmente, di raccogliere e accudire. Dico sempre: lasciatemi stare.”

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami