Jason Momoa: la foto del suo “finto” arresto

Jason Momoa appare in alcuni scatti mentre viene arrestato da quattro poliziotti a causa dei suoi reclami contro la costruzione del TMT.

Jason Momoa, il protagonista di Aquaman arrestato per finta…

L’attore prosegue nei reclami contro la realizzazione di un telescopio di 30 metri, in un’area delle Hawaii ritenuta sacra dalla gente del posto.

Ovviamente l’arresto è solo una messa in scena. Infatti come puoi vedere nella foto che trovi alla fine dell’articolo, Jason Momoa e i poliziotti sono in posa e sorridenti.

Tuttavia lo scatto serve all’attore per attirare l’attenzione su una situazione molto seria, fino al punto che Momoa ha annunciato che potrebbe rinunciare alle riprese di Aquaman 2 se non verrà bloccata la costruzione del telescopio.

Il Thirty Meter Telescope (TMT) dovrebbe essere costruito proprio in cima al vulcano Mauna Kea. Anche altri attori e star di Hollywood hanno aderito alle proteste insieme a Jason Momoa, come il collega della Justice League Ezra Miller.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Синема Стар (@cinemastarofficial) in data:

Insomma, la situazione considerata rischiosa per le persone del posto, continua a rappresentare un’emergenza per Momoa e i fan si chiedono se il divo tornerà nei panni del supereroe Warner Bros DC nel sequel di Aquaman, le cui riprese dovrebbero iniziare non prima del 2021.

Fonte: Comic Book  / Foto: Instagram – jasonmomoaupdates

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: