Sylvester Stallone furioso: “I produttori di Rocky mi hanno derubato”

Sylvester Stallone ha rivelato che nonostante sia protagonista e autore di Rocky non possiede alcuna percentuale sui film. La rabbia dell’attore in un’intervista a Vatiety.

Sylvester Stallone non ha nessun diritto sul franchise di Rocky: la star ha rivelato a Vatiety di non avere alcuna percentuale sui guadagni della saga, e questa situazione ha fatto particolarmente arrabbiare l’attore. 

Sly ha detto chiaramente di sentirsi derubato di un marchio che ha creato lui stesso.  

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rocky Balboa 🥊 (@slybalboa76) in data:

La saga dedicata a Rocky è composta da ben otto film, che comprendono anche due spinoff di Creed. La pellicola ha incassato più di 225 milioni di dollari a livello internazionale. Sylvester Stallone però ha pubblicamente dichiarato di non avere nessuna percentuale sui guadagni del franchise:  

“Non ho alcun diritto di proprietà su Rocky. Ogni parola, ogni sillaba, ogni errore grammaticale ed è tutta colpa mia. Trovo sconvolgente che non lo sia mai diventato, mi avevano detto: ‘Hey, ti hanno pagato, quindi di cosa ti stai lamentando?’. Ero furioso”. 

La star di Hollywood afferma che la causa di tutto risiede nella sua scarsa conoscenza delle dinamiche cinematografiche nel periodo in cui è stato realizzato il primo film, all’epoca ammette di aver agito con molta ingenuità.  

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rocky Balboa 🥊 (@slybalboa76) in data:

Tuttavia Irwin Winkler, produttore di Rocky si è definito stupito di scoprire che Sly si è arrabbiato per i diritti relativi al marchio del franchise, infatti secondo lui Sylvester Stallone avrebbe ottenuto decine di milioni di dollari e un compenso per la sua performance come attore, guadagnati grazie ai diritti secondari. 

Una fonte che ha preferito restare anonima ha rivelato a Variety:  

“Ha ottenuto dei soldi da ogni angolo, e lo fa ancora, quindi non so di cosa si stia lamentando”. 

Anche un’altra persona ha ribadito al magazine che Sylvester Stallone ha percepito più di 10 milioni di dollari con Creed e il sequel, in quanto produttore esecutivo delle pellicole. 
Ricordiamo che Sylvester Stallone è l’ideatore della storia di Rocky, scritta dall’attore in circa tre giorni nel 1975 dopo aveva assistito a un incontro di boxe tra Muhammad Ali e Chuck Wepner.

Sylvester Stallone ha precisato: 
“In realtà è una metafora per la vita. Questa era una storia d’amore. Fa il pugile per vivere, ma la storia è sul suo amore per la moglie. Fai il tifo per il perdente e aveva qualcosa per cui combattere: lei”. 

Stallone ha incassato per il primo film 2.5 milioni di dollari, grazie alla sceneggiatura all’epoca guadagnò da MGM 25.000 dollari, vanno aggiunti circa 360 dollari settimanali per le attività sul set. e 2.000 dollari di ricompensa per il lavoro come attore.  
 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Rocky Balboa 🥊 (@slybalboa76) in data:

Il divo ha dichiarato che in 45 anni, non aver mai ricevuto nessuna percentuale sui guadagni ottenuti grazie alle licenze e al merchandising del film, malgrado gli avessero garantito il contrario.
Fonte: Vatiety

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: