Sharon Stone: ‘Dimenticata da Hollywood dopo l’ictus’

Sharon Stone rivela di essere stata dimenticata da Hollywood e abbandonata dagli altri attori dopo il suo ictus. Ecco il drammatico racconto della star.   

Sharon Stone trattata in modo “brutalmente insensibile” dai suoi colleghi nel mondo del cinema dopo essere stata colpita dall’ictus. 

La star portavoce per l’Alzheimer ha partecipato recentemente a un evento organizzato a West Hollywood come sostenitrice della campagna Women’s Brain Health Initiative. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Summer. Photographer: @missjobaker • #WomensBrainHealthInitiative • • • Wardrobe: @blackhalo Make-Up: @missjobaker Hair: @giannandreahair

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

Ecco le dichiarazioni di Sharon StoneVariety

“Lo faccio perché mia madre ha avuto un ictus. Mia nonna ebbe un ictus. Io ne ho avuto uno terribile, sono stata colpita da un’emorragia cerebrale di nove giorni e dopo l’ictus sono stata trattata in modo brutalmente insensibile”. 

La protagonista di Basic Instinct rivela di essere stata abbandonata dalle persone che credeva le sarebbero state più vicine in quel momento di difficoltà, soprattutto sue colleghe nel mondo di Hollywood: 

“Dalle altre attrici fino alla giudice che ha gestito il mio caso di custodia, penso che nessuno si renda conto di quanto sia pericoloso un ictus per le donne, e cosa ci voglia per riprendersi, io ho impiegato sette anni”. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

Un periodo duro per la diva quello della convalescenza, un momento in cui si è resa conto di essere stata dimenticata da tutti: 

“Dal cercare di mantenere la custodia di mio figlio fino al semplice riprendere la capacità di lavorare. Sono così grata a Bernard Arnault, a capo del gruppo LVMH, che mi ha salvato grazie a un contratto con Dior. Ma ho perso tutto quello che avevo, la casa, la famiglia. Ho perso il mio posto nel mondo del cinema. Ero praticamente la star dello spettacolo più richiesta”. 

Sharon Stone ha inoltre aggiunto: 

“Io e la principessa Diana eravamo molto famose, poi lei è morta e io ho avuto l’ictus. E siamo state dimenticate”. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

L’attrice è attualmente impegnata a informare le persone sul modo in cui è possibile riconoscere i segnali di un ictus:  

“Se hai un mal di testa davvero forte, devi andare all’ospedale. Io non ci sono andata prima del terzo o quarto giorno. La maggior parte della gente muore. Avevo una chance di sopravvivenza dell’1% al momento in cui mi hanno operato. Per un mese non sapevano se sarei sopravvissuta”. 

Sharon Stone ha svelato che solo leggendo su un giornale le sue possibilità di ripresa ha compreso la gravità del suo stato: 
“Nessuno mi aveva detto nulla”. 

Nonostante la sofferenza vissuta Sharon Stone è tornata a lavorare dimostrando una grandissima grinta e forza di volontà: l’attrice farà parte del nuovo progetto di Martin Scorsese, inoltre reciterà in The New Pope, e sarà presente nella seconda stagione di The Young Pope.
 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

#peace

Un post condiviso da Sharon Stone (@sharonstone) in data:

Fonte: Variety 

Giusy Lombardi

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: