Robert Downey Jr, Marvel Studios, Avengers: Endgame, Avengers 4, tony stark iron man, Marvel, Marvel Cinematic Universe, MCU, star, attori, cinema, film.

Robert Downey Jr. su Tony Stark: “Non sono il mio lavoro”

Robert Downey Jr. si distacca dal suo personaggio nel Marvel Cinematic Universe e ricorda ai fan la differenza tra lui e Tony Stark/Iron Man

Robert Downey Jr. precisa di non essere il personaggio che ha interpretato nell’Universo Marvel. 

Durante un’intervista rilasciata all’Hollywood Reporter, l’attore che al cinema ha vestito i panni di Tony Stark/Iron Man lavorando per ben 10 anni con i Marvel Studios, ha evidenziato che la sua persona non deve essere confusa con il supereroe di Avengers 4    

Molti fan tendono a identificare Robert Downey Jr. con il personaggio di Tony Stark/Iron Man

Per questo motivo la star di Hollywood ha precisato che per lui non è così. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

I can see it now ! @offcamerashow episode #200 coming this #Monday from @samjonespictures … #exciting #haha #hair @davynewkirk (📸 @jimmy_rich )

Un post condiviso da Robert Downey Jr. (@robertdowneyjr) in data:

Ecco le dichiarazioni rilasciate dal divo di Avengers: Endgame all’Hollywood Reporter:

“Inizialmente, mentre cercavo di trovare delle associazioni con Tony Stark nel Marvel Cinematic Universe, ed essendo un creativo un po’ fuori di testa, c’è stato un tempo in cui – come dicono – i proprietari cominciano ad assomigliare ai loro animali”

Tuttavia Robert Downey Jr. ha chiarito di aver lavorato duramente perché questa identificazione con il suo ruolo nell’Universo Marvel non accadesse al di fuori del lavoro, facendo ricorso a una distanza estetica: 

“Non sono il mio lavoro. Non sono quello che ho fatto con lo studio Marvel. E non sono più la stessa persona di quel periodo. Ed è triste, perché il bambino che c’è in tutti noi vorrebbe pensare ‘No, ci sarà sempre un campeggio estivo e ci stringeremo tutti le mani cantando Kumbaya’”. 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Downey Jr_ (@rdowneyjr_) in data:

Robert Downey Jr. ammette di essersi davvero divertito nel vestire i panni di Iron Man per i Marvel Film, e confessa che gli enormi guadagni ottenuti grazie al MCU oltre a farlo diventare uno degli attori più pagati di Hollywood, gli hanno fornito una grande sicurezza:  
“C’è sempre una dipendenza da qualcosa che sembra la più sicura, è la cosa più vicina a cui sia mai stato, a livello di ragazzo d’oro” 

Dopo Avengers: Endgame, Robert Downey Jr. ha in programma di dedicarsi a nuovi progetti.
L’attore realizzerà il remake del Dottor Dolittle e il terzo episodio di Sherlock Holmes, diretto da Dexter Fletcher. 
“Non sono mai stato obbligato a esplorare nuovi territori in quella che è la mia vita creativa e personale. È sempre bello precedere quello che verrà, ma è meglio farlo quando si è fisicamente al top. È sempre in questo passaggio da una fase all’altra che la gente si sente un po’ abbandonata”.

Ricordiamo che dal 30 luglio Avengers 4 arriverà in home video (in digitale), mentre dal 13 agosto uscirà in alta definizione e in Blu-Ray. 
Fonte: The Hollywood Reporter

Lascia una recensione

SCRIVI IL TUO COMMENTO QUI

  Subscribe  
Notificami