A Star Is Born: Sean Penn difende Bradley Cooper e vuole che il film vinca agli Oscar 2019

A Star Is Born: Sean Penn difende Bradley Cooper e vuole che il film vinca agli Oscar 2019

A Star Is Born: per Sean Penn l’Academy trascura il talento di Bradley Cooper. 

Sean Penn ha scritto su Deadline una lettera di elogio a Bradley Cooper. Secondo l’attore l’Academy non ha apprezzato abbastanza A Star is Born e spera che il film vinca agli Oscar 2019

Bradley Cooper ha dichiarato di essersi sentito ‘Imbarazzato’ per la mancata nomination come Miglior Regista di A Star Is Born il film con Lady Gaga e dopo le dichiarazioni della star di Hollywood, il collega Sean Penn si schiera a sua difesa. 

A Star is Born ha ricevuto otto nomination agli Oscar 2019 ma Bradley Cooper è stato escluso dalla candidatura come Miglior Regista… 

Sean Penn ha definito A Star is Born la migliore storia d’amore contemporanea di tutti i tempi, un successo che solo un vero artista può creare. 

Secondo lui il problema di Bradley Cooper è proprio quello di essere una star con una vita che sembra perfetta all’esterno ma è giovane e avrà molte altre opportunità. 

Sean Penn afferma che le nomination di quest’anno sono molto interessanti ma alcuni film in futuro potrebbero essere completamente dimenticati dal pubblico. 

Nonostante le scelte dell’Academy per Sean Penn il collega Bradley Cooper e A Star is Born con protagonista Lady Gaga, meritano di essere premiati agli Oscar 2019. 

Non ci resta che attendere per scoprire se A Star is Born vincerà.
Ricordiamo che la cerimonia degli Oscar si svolgerà il 24 febbraio presso il Dolby Theatre di Los Angeles e non avrà un conduttore ufficiale ma coinvolgerà sul palco diverse celebrità e star di Hollywood. 
Tu sei d’accordo con Sean Penn? Secondo te A Star is Born merita l’Oscar come Miglior film? Scrivi un commento per farmelo sapere?  

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami