RONALDO: UN FUORICLASSE CHE NON SI ARRENDE MAI

RONALDO: UN FUORICLASSE CHE NON SI ARRENDE MAI

Cristiano Ronaldo: nato povero ha lottato e lavorato duro per realizzare il suo sogno di diventare un campione nel calcio.

Cr7: scopri la vita di un fuoriclasse.

Leggi la storia di Cristiano Ronaldo, credi in te stesso e impara a non arrenderti mai!

Calciosport – Ronaldo: prima di essere scelto dal Real Madrid diventando un campione, vincere in Champions League e arrivare alla Juventus per segnare nelle partite di serie A in campionato, Cristiano Ronaldo ha dovuto superare ostacoli e difficoltà. Leggi la storia di CR7 e scopri l’importanza di combattere tenacemente contro le avversità. 

CALCIO – SPORT – CRISTIANO RONALDO

Nato in una delle zone più povere di Funchal, capitale dell’isola di Madeira in Portogallo. La madre lavorava come cuoca e il padre di CR7 era un giardiniere.

La famiglia di Ronaldo era molto bisognosa tanto che mamma Dolores dopo aver saputo di essere incinta per la quarta volta ha pensato addirittura all’aborto.

RONALDO GIOVANE RIBELLE

Fin da piccolo si appassiona al calcio. Il padre puliva gli spogliatoi della sua prima squadra e lui si allenava con perseveranza per migliorare sempre di più.

Viveva in una situazione molto difficile ma nonostante tutto riusciva a trovare il coraggio per impegnarsi in ciò che amava, senza fermarsi, lavorando duro e sfruttando al meglio i pochi mezzi che aveva a disposizione, sognando il successo.

All’età di undici anni arriva la svolta: inizia a giocare allo Sporting Lisbona, si trasferisce, cambia completamente stile di vita, accetta di dormire in un campetto poco lontano dalla sede degli allenamenti, sente la mancanza della famiglia ma non demorde.

Vuole diventare il migliore nello sport, giocare in competizioni importanti come la Champions League.

A quindici anni gli viene diagnosticata una tachicardia, deve essere operato al cuore.

Non si rassegna, lavora ancora di più per recuperare, crede tenacemente nel potere dei suoi sogni e torna a correre ancora più veloce di prima.

Sviluppa forza mentale, carisma, amore per lo sport e continua a insistere.

Poco tempo dopo seppe che il padre era diventato alcolista.

Tutti questi ostacoli avrebbero piegato chiunque ma non lui, desidera cambiare la sua vita, senza depressione o insicurezza punta ad avere successo: errori e fallimenti gli sono serviti per fortificare la sua resistenza, impegnarsi ancora di più senza rimpianti tirando fuori la grinta.

CRISTIANO RONALDO FISICO PERFETTO

Il padre muore e lui inizia a vivere in solitudine dedicandosi solo all’attività come calciatore. La carriera è la priorità, l’unica cosa di cui gli interessa davvero.

Quando tutti andavano a dormire lui si allenava in palestra, invece di riposare passava ore in campo a perfezionare il tiro. Quando tornava in camera non usciva con gli amici a divertirsi ma preferiva passare le serate a fare flessioni e addominali. Lavora duro.

Nel 2003 riesce a farsi ingaggiare dal Manchester United e diventa così il teenager più pagato del calcio inglese.

Anni dopo passa al Real Madrid per una cifra sbalorditiva: 93,5 milioni di euro.

Cristiano Ronaldo entra nella storia per le prodezze eccezionali compiute in campo e diventa il giocatore migliore al mondo.

Nel 2018 si trasferisce a Torino per giocare nella squadra della Juventus.

RONALDO I NUMERI DI UN CAMPIONE

Cristiano Ronaldo età, peso e altezza: CR7 ha 33 anni, pesa circa 80 chilogrammi ed è alto 1 metro e 85 cm. Il compleanno di Cristiano Ronaldo si festeggia il 5 febbraio.

Cristiano Ronaldo Instagram

Tutti lo seguono, è lui l’atleta più desiderato. Un post di Cristiano Ronaldo su Instagram vale fino a 750.000 dollari.

Cristiano Ronaldo e Georgina

La compagna di Cristiano Ronaldo è Georgina Rodriguez, una ragazza spagnola che ha lavorato come modella dopo aver studiato danza classica.

Già papà di Cristiano Ronaldo jr e dei gemellini Eva e Matero, nel 2017 ha avuto dalla compagna una bambina chiamata Alana Martina.

Le auto di Cristiano Ronaldo

Le vittorie in Champions League e la conquista del pallone d’oro non gli bastano: possiede anche un parco auto da sogno. Sarebbe troppo lungo elencare i gioielli che gli appartengono ma basta citarne alcuni per far capire il potenziale: BUGATTI CHIRON, MERCEDES AMG GLE63, PORSCHE CARRERA 911, RANGE ROVER SPORT.

Non ha mai smesso di fare del bene e di aiutare gli altri: è un regolare donatore del sangue e aiuta tanti bambini in difficoltà. Con la cifra di 60 mila euro ha finanziato l’operazione chirurgica del piccolo Erik Ortiz Cruz affetto da displasia corticale.

Dietro una personalità molto forte e sicura, a ridosso di una ricchezza senza pari c’è un uomo che ha lottato, creduto in se stesso passando attraverso sacrifici e dure prove prima di raggiungere il successo.

CREDI IN TE. Non avere paura delle difficoltà, ogni ostacolo ti spinge sempre più vicino al traguardo. Stringi i denti perché solo se resisti senza rinunciare: vincerai!

Cosa ti ha insegnato questa storia? Anche tu sei un tifoso di Cristiano Ronaldo? Lascia la tua opinione nei commenti e fammi sapere cosa ne pensi.

 

Ciao! Sono Giusy Lombardi e lavoro come web writer, copywriter e voice over da dieci anni. Creo e scrivo contenuti per il web. Realizzo articoli per siti internet, sviluppo e ottimizzo testi unici per landing page e call to action. Mi piace esaltare le qualità di prodotti o servizi che ritengo utili. Uso la mia voce per qualunque richiesta audio.

Lascia una recensione

Rispondi

  Subscribe  
Notificami